Blog: http://partitodemocraticofrancia.ilcannocchiale.it

14 ottobre - seggi e modalità di voto

Seggi di voto in Francia
Paris – 28, rue Claude Tillier, 75012, M Reuilly Diderot
Paris – Association Les Garibaldiens : 20, rue des Vinaigriers, 75010, M Jacques Bonsergent
Paris, « PS section du XIV », 51, re de Gergovie, 75014, M. Pernety
Lyon, Federazione Partito socialista del Rodano, Cours della libertè, N. 65 terzo arrondissement.(69003)

Modalità di voto telematico

Per chi fosse impossibilitato a muoversi, o per le persone residenti altrove fuori dall'Italia, sarà possibile votare per via telematica, secondo le seguenti modalità:

1- Richiesta preventiva di partecipazione al voto
La richiesta dovrà essere effettuata sul sito de l’Ulivo http://votonline.ulivo.it/P0_WELCOME.aspx  tra le ore 12.00 del 1 ottobre e le ore 24.00 dell’11 ottobre 2007. Naturalmente pubblicheremo il link di accesso al voto anche su altri siti (partiti, candidati, associazioni, etc.) che rimanderanno al sito del voto de l’Ulivo. All’atto dell’iscrizione verranno richiesti i dati anagrafici nonché il numero del telefonino. Quest’ultimo sarà indispensabile per poter esprimere il proprio voto il 14 ottobre. La schermata della registrazione rifiuterà eventuali accessi provenienti dall’Italia.

2- Invio della password sul telefonino dell’elettrice/elettore
Scaduti i termini di invio della richiesta e prima della giornata di votazione sarà inviato sul telefonino del richiedente un SMS contenente una password personale con la quale il giorno del voto l’elettore potrà, sempre tramite internet, accedere alla schermata del voto.
 
3- Il giorno del voto
Il 14 ottobre l’elettore potrà accedere al voto utilizzando la password personale.
La votazione vera e propria avverrà solo ed esclusivamente sulla pagina a ciò predisposta all’interno del sito de l’Ulivo. Avvenuto l’accesso alla schermata relativa alla ripartizione elettorale della persona preiscritta, verrà visualizzato un numero di telefono gratuito che l’elettore dovrà comporre con il telefonino indicato all’atto della preiscrizione. L’elettore dovrà quindi comporre questo numero, dando al sistema informatico la possibilità di verificare che la richiesta (e quindi il voto) arrivi effettivamente da un paese estero, e verrà poi indirizzato alla schermata per esprimere il proprio voto.

Eventuali tentativi di voto on-line provenienti dall’Italia verranno in questo modo esclusi.  E’ da tener presente che il sistema informatico non effettuerà alcuna connessione tra il codice segreto dell’elettore (e quindi l’identità dell’elettore stesso) ed il voto espresso. La raccolta e l’utilizzo dei due dati avvengono su due binari paralleli, che non permettono di far risalire un determinato voto ad un codice personale.

Il meccanismo descritto, apparentemente complicato, è l’unico strumento che permette di garantire la segretezza e l’unicità del voto. 

Pubblicato il 5/10/2007 alle 15.26 nella rubrica Elezioni Primarie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web